0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Pulsante a fungo di emergenza nei carro-attrezzi



Un suggerimento, meglio non lesinare quando si tratta di sicurezza
. Se hai un carro attrezzi e sei interessato al nostro radiocomando da 5 funzioni (10 + 1 canali), ti suggeriamo di acquistare il kit già inscatolato in scatola stagna e completo del fungo di emergenza, accessorio che può rivelarsi molto utile in casi estremi.

Sicurezza del radiocomando carro attrezzi.
Il radiocomando da noi proposto dispone già di diverse protezioni e sicurezze, partendo dalla alimentazione, la scheda elettronica ricevente ha una prima protezione elettrica formata da fusibile sul positivo 12/24V e da protezione per sbalzi di tensione. Come spiegato in altri articoli, il radiocomando invia alimentazione agli stadi finali di potenza a stato solido SOLO in presenza di un azionamento del trasmettitore codificato, quindi solo quando vine premuto uno qualunque dei pulsanti. Solo allora, una coppia di relè di potenza, si configura come interruttore bi-polare di sicurezza, in grado cioè di interrompere sia il positivo che il negativo batteria. A questo punto, l'uscita relativa al pulsante premuto sul trasmettitore, si attiva e grazie al suo circuito di potenza a stato solido alimenta l'uscita per la relativa elettrovalvola (o altro carico se utilizzato per scopi diversi da quelli legati alle esigenze di un carro-attrezzi).

Tipi di uscite del radiocomando 11 canali.
Il kit che forniamo è composto da trasmettitore codificato a 433MHz e da scheda ricevente con logica incorporata. Tale scheda dispone di 11 uscite a stato solido, 10 uscite servono a gestire fino a 5 funzioni (ogni funzione è bi-valente quindi richiede 2 canali, ad esempio un canale avvolge il cavo dal verricello ed un canale rilascia il cavo) mentre il canale numero 11 è stato pensato come ausiliario, nel caso di un carro attrezzi potrebbe essere usato per fare attivare la pompa elettro-idraulica e/o un lampeggiante e segnalatore acustico per avvisare che la macchina sta operando.

Il kit base ha uscite con il controllo del positivo di alimentazione, significa che è adatto a impianti con elettrovalvole collegate a negativo comune; in questo caso ogni elettrovalvola ha il negativo già presente e viene azionata tramite il comando positivo delle uscite della nostra scheda elettronica. In caso il radiocomando debba essere utilizzato su un impianto che ha elettrovalvole a positivo comune (situazione più rara per via della minore sicurezza intrinseca di questa configurazione), potrete richiederci la versione con uscite a comando negativo, la nostra elettronica è infatti predisposta per funzionare anche in questo modo. Non solo. La nostra elettronica può essere su richiesta fornita con tutte le 11 uscite a stato solido e comando bi-polare, significa che in assenza di pressione di un pulsante del trasmettitore, sulle uscite non è presente ne il positivo ne il negativo di alimentazione. Questa configurazione, come facilmente intuibile, è quella che garantisce la maggiore sicurezza in quanto la centralina ricevente interviene su entrambi “i fili” di ogni elettrovalvola o altro carico, senza la presenza di collegamenti di tipo “in comune”.

In ogni caso, come detto in precedenza, l'alimentazione arriverà agli stadi finali solo quando viene attivato il trasmettitore codificato (attraverso lo stadio principale formato da doppio relè di sicurezza che interrompe sia il positivo che il negativo di alimentazione in assenza di comandi). Il fungo di emergenza (opzionale) viene collegato a monte di tutto l'impianto del radiocomando e garantisce l'interruzione immediata della alimentazione generale della scheda ricevente e, di conseguenza, l'interruzione del funzionamento delle elettrovalvole.

Riepilogando, in caso di kit completo di fungo di emergenza, le protezioni sono le seguenti:
Fusibile sul positivo alimentazione (in caso di corto circuito si apre).
Doppio relè di sicurezza bi-polare (gli stadi di uscita sono alimentati solo in presenza di un comando del trasmettitore).
Comando uscite a stato solido (a richiesta anche di tipo bi-polare).
Fungo di emergenza (premendolo si interrompe alimentazione fino al riarmo manuale).

Ripetiamo quindi il nostro suggerimento, ovvero quello di ordinare il radiocomando già completo di scatola stagna, antenna integrata e fungo di emergenza. La scatola dovrà essere fissata in un punto bel raggiungibile e ben visibile, in modo tale che in caso di necessità sia facilmente individuabile ed azionabile il pulsante a fungo di emergenza (di colore rosso) non solo dall'operatore della macchina ma anche da un passante.
Per quanto riguarda il tipo di collegamento, in caso di dubbi suggeriamo di verificare se l'impianto elettro-idraulico del tuo carro attrezzi ha le elettrovalvole a negativo comune (normale tipologia di impianto), in caso siano di altro tipo contattaci, personalizzeremo il tuo radiocomando senza problemi.

Per ordinare online il tuo radiocomando clicca qui >>>