Una recente richiesta per la fornitura di un sistema di accesso ha confermato la bontà del dispositivo per l'accesso tramite chiamata telefonica BG100.

In questo caso si tratta di proteggere l'accesso ad un parcheggio privato di grandi dimensioni dall'accesso da parte di veicoli non autorizzati. Situazione già avvenuta in passato, con veicoli rimasti fermi per anni o camper nomadi che si fermano per mesi.

Il parcheggio in questione serve un complesso residenziale e 3 strutture artigianali con la necessità di garantire l'accesso a residenti, dipendenti, fornitori e agli addetti alla nettezza urbana per il recupero dei rifiuti. Se per i residenti può essere ragionevole pensare alla dotazione di un radiocomando per ogni condomino, la cosa si complica quando si tratta di gestire l'accesso di fornitori e personale esterno.

Avendolo visto sul nostro sito kitautomazioni, il committente ha chiesto fin da subito la soluzione con apertura tramite chiamata telefonica. L'apertura del varco di accesso viene generata dalla chiamata ad un numero di telefono cellulare.

Ormai tutti abbiamo un telefono cellulare sempre con noi ed eseguire una chiamata per affettuare l'accesso al parcheggio è una operazione molto semplice che tutti possono compiere. In questo modo si possono risparmiare diverse centinaia di euro di telecomandi che non sono più necessari. Non si rischia di dimenticarsi il radiocomando nella tasca di un giubbotto, di avere il radiocomando con la batteria scarica e tante altre situazioni che possono creare disagi.

Sicuramente è una situazione che non è sempre attuabile. Il numero di telefono da chiamare per aprire il varco di accesso può essere diffuso anche a persone che non hanno diritto di accesso e questo può essere una criticità, ma in questo caso è stato valutato che l'applicazione di questo semplice metodo può risolvere la situazione in maniera definitiva.

Il dispositivo BG100 viene integrato nativamente nella nostra officina alle automazioni a sbarra (SB400 e SB900) e alle catene (CAT50 e CAT200). Quello che è necessario fare quando si installa l'automazione è semplicemente inserire la scheda SIM. Nient'altro!

In questo video ti mostriamo come si inserisce la scheda SIM in una automazione a catena CAT200.

Per approfondimenti consulta la pagina del prodotto e la documentazione.

Se vuoi informazioni tecniche o commerciali puoi contattarci ai seguenti recapiti:
Telefono. +39 353 429 3214 (voice / whatsapp / telegram)
email. [email protected]